A 10 anni dalla caduta del muro di Berlino

Incontro tenutosi il 22 novembre 1999 alle ore 20,45 nella Sala Bevilacqua di via Pace n.10 a Brescia su iniziativa della Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura.

Vladimir Bukovskij, nato a Belebej (URSS) nel 1942, conobbe giovanissimo la prigione, l’ospedale psichiatrico e i lager sovietici per la sua costante, ostinata opposizione al regime. Scambiato nel 1976 con il comunista cileno Luis Corvalan, ha continuato a combattere con tenacia la sua battaglia civile, denunciando gli intrighi di Mosca e le complicità dell’Occidente. Vive e lavora a Cambridge. Di Vladimir Bukovskij sono stati pubblicati in Italia: Il vento va e poi ritorna (Feltrinelli, 1978) e Guida psichiatrica per dissidenti (L’erba voglio, 1979) scritto con Semen Gluzman. Ha pubblicato con Spirali: • URSS-EURSS, ovvero il complotto dei rossi (2007) • EURSS. Unione europea delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (2007), • La mentalità comunista (2001), • Gli archivi segreti di Mosca (1999), • Il convoglio d’oro (1994),Urss. Dall’utopia al disastro (1991), • Gorbaciov per o contro. Manifesto della nuova opposizione (1988) (http://www.spirali.it – 2019)