Pietre vive perché la memoria “inciampi”

Bresciaoggi, 13.1.2015