Presentazione del libro “Il Natale del 1983”

Incontro tenutosi presso la libreria Ccdc a Brescia giovedì 1° dicembre 1983 alle ore 18,15.

lo scrittore Mario Pomilio, introdotto dal prof. Matteo Perrini, Presidente della CCDC, ha parlato del suo ultimo linro “Il Natale del 1833”, Premio Strega 1983.

Pomìlio, Mario. – Scrittore (Orsogna 1921 – Napoli 1990). La sua narrativa è accentrata intorno a casi o problemi di coscienza: di fede religiosa, cattolica (L’uccello nella cupola, 1954; Il quinto evangelio, 1975, grande successo di critica e di pubblico); di vita civile, sociale e anche politica, ma sempre coinvolgente quella morale (Il testimone, 1956; Il nuovo corso, 1959; La compromissione, 1965, il più noto; Il Natale del 1833, 1983), senza peraltro obbedire a rigide tesi, né sacrificare la rappresentazione di figure e ambienti alla riflessività di fondo. Le “ragioni narrative” si conciliano in lui assai bene con quelle critico-saggistiche, della cui validità del resto, in sede propriamente storico-letteraria, ha dato ripetute prove in articoli e volumi (La fortuna del Verga, 1963; Dal naturalismo al verismo, 1966; Contestazioni, 1967; Scritti cristiani, 1979). (www.treccani.it – 2014))