Presentazione del libro “Terre”

Su invito della Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura nella Libreria Pavoniana di Via Tosio a Brescia, il 13 febbraio 1990 il prof. Luigi Lombardi Vallauri ha presentato il suo ultimo libro “Terre” edito da Vita e Pensiero.

Luigi Lombardi Vallauri (Roma, 4 aprile 1936) è un filosofo e professore universitario italiano. È stato professore ordinario di filosofia del diritto presso l’Università Cattolica di Milano e l’Università degli Studi di Firenze. Dal 2011 ha insegnato all’Università degli Studi dell’Insubria e all’Università degli Studi di Sassari, dalla quale è stato chiamato per “chiara fama”. Biografia: Nasce e cresce in contesto familiare profondamente cattolico. Nipote del predicatore gesuita Riccardo Lombardi, cugino del direttore della Sala stampa vaticana Federico Lombardi, nonché nipote di Gabrio Lombardi, si avvia alla formazione teologica alla Gregoriana di Roma. Nello stesso periodo consegue la laurea in Giurisprudenza col massimo dei voti presso l’Università di Roma, suo maestro è stato Emilio Betti. Abbandonata la vocazione sacerdotale intorno a vent’anni, dopo la laurea perfeziona gli studi giuridici in Germania e vince molto presto il concorso per la Libera docenza. Nel 1970 diviene professore ordinario in Filosofia del diritto all’Università di Firenze, dove ha insegnato anche Argomentazione giuridica e Filosofia del diritto avanzata. Nel 1976 ottiene la cattedra in Filosofia del diritto anche all’Università Cattolica di Milano. Dopo il collocamento a riposo insegnerà presso le Università di Como e Sassari. Massimo esperto di teoria dell’interpretazione giuridica, già direttore dell’Istituto per la documentazione giuridica del CNR (dal 1973 al 1977) e presidente della Società italiana di filosofia giuridica e politica (dal 1996 al 2000), è autore di una vastissima serie di saggi filosofico-giuridici. Con il suo Terre: Terra del Nulla, Terra degli uomini, Terra dell’Oltre ha aperto un nuovo filone della sua ricerca, dedicato alla filosofia della religione e della spiritualità. Al saggio Nera Luce, apparso nel 2001, Lombardi Vallauri ha consegnato la sua critica serrata ai dogmi del cattolicesimo e l’approdo all’apofatismo. I suoi interessi recenti riguardano la tutela giuridica dei diritti degli animali. (wikipedia.org – 2019)