Uccisi per legge. Le ragioni del “no” alla pena di morte

Per il ciclo di conferenze “Pace, diritti dell’uomo e sviluppo dei popoli” (VI edizione) proposto dal Comune di Brescia – Assessorato ai Servizi Sociali e dalla Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura il 20 novembre 1989 alle ore 20,45 nella Sala Bevilacqua di via Pace 10 a Brescia, Antonio Papisca, ordinario di relazioni internazionali nell’Università di Padova, e Pier Cesare Bori, docente di filosofia morale nell’Università di Bologna, facoltà di Scienze Politiche, hanno parlato sul tema: Uccisi per legge. Le ragioni del “no” alla pena di morte.