Duetti nel bosco: appuntamento il 2 settembre tra musica e solidarietà

Per il quinto anno la Fondazione San Giorgio Onlus e la Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura ripropongono i “duetti nel bosco” venerdì 2 settembre 2022 alle ore 19,30 nel suggestivo scenario della base scout di Piazzole (Gussago), sul tema “Passaporto servizio”.

Il cantautore Paolo Bergamaschi e la sua Band si alterneranno con cinque testimonianze ed esperienze di volontariato: con i migranti nel Canale di Sicilia, in un orfanotrofio in Albania, sui fronti di guerra, nelle strade del sesso notturno delle nostre città e dalla prima linea contro il Covid.

L’arrivo consigliato per le ore 19. La partecipazione all’incontro è gratuita.

Paolo Bergamaschi. Per 25 anni consigliere politico presso la Commissione Esteri del Parlamento Europeo, per passione è musicista e cantautore con sette cd all’attivo (Profondo Nord, Uomini senza terra, In Europa, Mare di mezzo, Luoghi non luoghi, Vivere Bruxelles, Il coraggio del prete).

 Simone Guiducci. Dopo aver collaborato all’inizio degli anni novanta con Mauro Negri, Gianni Coscia, Enrico Rava e Paolo Fresu, a partire dalla metà degli anni novanta ha realizzato con il suo progetto di folk/jazz acustico Gramelot quattro uscite discografiche per l’etichetta World Felmay, collaborando con personaggi di primissimo piano del panorama jazzistico internazionale. È stato più volte segnalato fra i migliori chitarristi jazz italiani nell’ambito del referendum Top Jazz indetto fra i critici del settore dalla rivista Musica Jazz mentre i suoi dischi hanno raggiunto più volte la Top Ten della stessa rivista. È docente di Chitarra Jazz e Tecnica dell’Improvvisazione presso il Dipartimento Jazz del Conservatorio Lucio Campiani di Mantova.

Massimo Saviola. Eclettico bassista /contrabbassista ed autore, residente sul lago di Garda, è sulla scena musicale da oltre 30 anni con varie formazioni musicali. Prediligendo sound acustici, negli anni si è occupato di musica a 360° collaborando con svariati artisti italiani e stranieri, accarezzando molti generi musicali tra cui le ritmiche latine e brasiliane. 

 

 

 

I commenti non sono disponibili