Testi di Matteo Perrini

18 Ottobre 2009

Detti e contraddetti 2003 – 1° semestre

2 gennaio 2003. LINEA RECTA BREVISSIMA. Conservare lo spirito dell’infanzia. Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere […]
29 Settembre 2009

L’eredità greca

Nella collana “Storia e società” presso Laterza è uscito il volume “L’uomo greco”, a cura di Jean-Pierre Vernant, che si è servito della collaborazione di altri otto studiosi per tracciare […]
29 Settembre 2009

L’enigma del bello che dà senso alla vita

Uno dei diagnostici più acuti del nostro tempo e della crisi di civiltà con cui, piaccia o no, tutti dobbiamo fare i conti, è senza dubbio Edgar Morin, le cui […]
29 Settembre 2009

L’amaro sapore della verità in Cornelio Fabro

Nell’introduzione al suo capolavoro, “Il valore della storia”, Nicola Petruzzellis, uno dei maggiori filosofi del nostro tempo, annotava: “È difficile riconoscere l’originalità, là dove questa fiorisce nel solco di una […]
29 Settembre 2009

La tentazione dell’inautenticità dell’arte

Tra le attività specificamente umane e più umanizzanti, l’arte ha un suo posto insostituibile. «Sul tramite lungo, cieche son le menti degli uomini / che vogliono senza le Muse / […]
29 Settembre 2009

La ragione per la libertà

Karl Jaspers, in un’opera della fase più matura del suo pensiero, “Ragione e antiragione nel nostro tempo” (trad. it. Sansoni, Firenze), ha rinunciato a caratterizzare il suo atteggiamento come filosofia […]
29 Settembre 2009

La lezione scientifica e morale di Mounier

Si può riproporre un’opera complessa e problematica di psicologia e analisi antropologica a quasi mezzo secolo dalla sua composizione? Sì, se si tratta di un classico, e classico è quel […]
29 Settembre 2009

La dimensione etica al centro della vita

Uno dei segni più sicuri di umanizzazione e di reale progresso in questi ultimi anni consiste nel fatto che l’attenzione degli studiosi, dei politici, dell’opinione pubblica in generale è stata […]
29 Settembre 2009

La diagnosi platonica della demagogia

 La libertà è un vino forte e generoso che nuoce agli immaturi e si trasforma in veleno, ossia in penosa schiavitù, prima ancora che essi sappiano che cosa sia e […]