Testi di Matteo Perrini

29 settembre 2009

La diagnosi platonica della demagogia

 La libertà è un vino forte e generoso che nuoce agli immaturi e si trasforma in veleno, ossia in penosa schiavitù, prima ancora che essi sappiano che cosa sia e imparino a servirsene correttamente. Questo non è solo l’amaro frutto della nostra esperienza di oggi, ma anche la conclusione alla […]
29 settembre 2009

Kant tra cielo e legge morale

Immanuel Kant nacque il 27 aprile 1724 a Königsberg, nella Prussia orientale, e morì nella stessa città il 12 febbraio 1804. I suoi genitori erano di modesta condizione. Il padre, sellaio, era figlio di oriundi scozzesi; la madre, Anna Regina Reuter, era profondamente religiosa e frequentava i collegia pietatis promossi […]
19 settembre 2009

Invito alla lettura di Platone

Ralph Waldo Emerson, il più affascinante pensatore statunitense del XIX secolo, nel 1845-46, tenne una serie di conferenze su “Uomini rappresentativi”. Quelle conferenze furono raccolte in un volume che ebbe vasta risonanza e nelle pagine dedicate a Platone si legge: “Da lui ha origine tutto ciò che si scrive e […]
19 settembre 2009

Il "sociologismo"

Il grande sviluppo della sociologia ha dilatato la sua influenza a tal punto da surrogare la ricerca e la metodologia filosofiche, degenerando così in sociologismo. Il sociologismo non è la corretta sociologia, ma un atteggiamento intellettuale e spirituale comune ad alcune sociologie di moda. Il sociologismo esaspera l’influenza della società […]
19 settembre 2009

Il comunismo e Marx

Si può separare il comunismo di Marx dai comunismi storicamente realizzati dal 1917 a oggi? Se si può, Marx deve essere chiamato “fuori”, sottratto in qualche modo al giudizio di condanna che investe tutti i regimi comunisti. Ma non si può per ragioni fin troppo evidenti. Tutti sanno che la […]
19 settembre 2009

Filosofia preziosa per la formazione dei giovani

Qualcosa è mutato, ed è in meglio, in questi ultimi anni nel clima culturale del nostro Paese per quanto riguarda la filosofia. Abituati a vedere la filosofia asservita alle ideologie di turno, e quindi ridotta a pseudo-filosofia, la ragion d’essere di una ricerca specificamente teoretica andava inevitabilmente smarrendosi. Nei manuali […]
19 settembre 2009

Evitare la deriva utilitaristica

Ai nostri giorni capita di leggere affermazioni come questa, che riporto nei termini in cui le ha formulate un noto maître à penser, ma che hanno una diffusione, per così dire, “atmosferica”: “La coscienza che abbiamo di noi stessi dipende sempre proprio dall’opinione altrui. Ed è questa dipendenza che porta […]
19 settembre 2009

Essere e dover essere in Petruzzellis

Nicola Petruzzellis (1910-1988) fu uno dei pochissimi della sua generazione ai quali toccò di saltare il passaggio obbligato dell’idealismo. Ancora negli anni degli studi universitari, egli, infatti, attraverso la ricostruzione della genesi storica di quell’indirizzo di pensiero, dalle origini romantiche all’attualismo gentiliano, ne denunciò le interne aporie e ne rilevò […]
19 settembre 2009

Dietro la corsa al consumismo

Ci sono pensatori profondi ed originali, di cui si avverte la grandezza e che tuttavia, proprio a causa della loro totale estraneità ai giochi del potere e dell’industria culturale, sono quasi condannati ad essere misconosciuti ed emarginati. Essendo uomini di cultura e di meditazione, non possono certamente essere loro gli […]