Testi di Matteo Perrini

14 agosto 2009

Briciole di saggezza negli Epigrammata

Come in altre letterature, quella latina ha anch’essa le sue “cruces”: “croci” nel senso di lacune, luoghi incerti o problemi insoluti, anche se appassionatamente indagati. Talora il dibattito filologico riguarda l’attribuzione stessa di intere opere: è il caso dell’ “Appendix virgiliana”, o del “Dialogus de oratori bus” d’incerta paternità tacitiana, […]
25 luglio 2009

La Morcelliana: storia, filosofia, rinnovamento civile

LA MORCELLIANA: STORIA, FILOSOFIA E RINNOVAMENTO CIVILE[1] (appunti per l’individuazione di un contributo) I. Le scelte di fondo: contro l’autarchia culturale e contro il razzismo (1925 – 1945)  Per individuare l’itinerario percorso dalla Morcelliana in mezzo secolo di attività editoriale – itinerario tutt’altro che uniforme, eppure avente una sua «continuità […]
25 luglio 2009

La svolta del 1914 e il delirio della violenza

Il brano di Benedetto Croce, opportunamente proposto alla riflessione dei giovani che hanno affrontato nei giorni scorsi la prova scritta di italiano per la maturità, sui guasti operati negli animi dalla prima guerra totale della storia e sulla crisi epocale che essa apriva, ci ha indotto a porre a noi […]
25 luglio 2009

La testimonianza di Lichtenberg

A Dachau era diretto nel novembre del 1943, con duecento ebrei, Bernhard Lichtenberg, la personalità cattolica di maggior spicco della capitale del Reich, dopo il vescovo Preysing. Era la conclusione a cui lo avevano condotto le scelte fatte e i rischi consapevolmente affrontati nel suo ministero. Lichtenberg aveva letto e […]
25 luglio 2009

La Resistenza non ha bisogno di miti

Hanno nuociuto molto alla Resistenza la retorica celebrativa, le mistificazioni, gli accaparramenti monopolistici, il malcostume di chi dilata oltre misura il concetto di fascismo per colpire qualsiasi avversario politico o per immunizzare da ogni riserva critica nuovi miti palingenetici, non meno delle campagne denigratorie degli avversari e dei tentativi di […]
25 luglio 2009

La Resistenza mese per mese, dicembre

L’autunno del 1944 fu il momento più drammatico della Resistenza. L’offensiva antipartigiana toccò il punto più alto e dappertutto si moltiplicarono le catture, le torture, le esecuzioni capitali, le impiccagioni, le stragi compiute sulla popolazione per rappresaglia contro qualche azione partigiana. Col 1° ottobre il maresciallo Kesserling ordinò l’attuazione di […]
25 luglio 2009

La Resistenza fu l’inizio di una nuova storia

LA RESISTENZA FU L’INIZIO DI UNA NUOVA STORIA[1] Sono passati quarant’anni dall’aprile 1945. Non sono pochi. Essi rappresentano un arco di tempo sufficiente a permettere un ripensamento sereno e spregiudicato della Resistenza come di un evento che è entrato a far parte della nostra storia e che ha portato in […]
25 luglio 2009

Le idee di Edward Carr sulla storia

Lo storico inglese Edward Carr morì il 10 novembre 1962 all’età di novant’anni. In Italia è noto per la sua Storia della Russia sovietica (1917 – 1929) e soprattutto per l’agile volume Sei lezioni sulla storia, che in questo articolo è criticamente rivisitato. * * * L’opera a cui Edward […]
25 luglio 2009

Lettere di Salvemini a Modugno

«Era di statura inferiore alla media, di forme tozze, sguarnito di capelli al sommo del capo, il volto non bello ma animato da due occhi scuri, due pupille dove brillava una luce profonda e viva ch’era d’intelligenza e di bontà. La sua parola aveva qualcosa d’impetuoso e di violento in […]