Testi di Matteo Perrini

23 luglio 2009

Ribelli per amore della "diletta Patria"

Nei venti mesi che vanno dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945 gli italiani sperimentarono direttamente, sulla propria pelle, il regime di schiavismo e di terrore imposto dal nazismo e nella gerarchia dell’ oppressione vennero al terzo posto, dopo gli ebrei e i russi. Affratellati agli altri popoli, gli italiani […]
23 luglio 2009

L’Italia tra il 1948 e il 1998

Il crollo del sistema politico italiano è avvenuto per l’effetto combinato del rivolgimento del quadro internazionale e per l’eccesso di corruzione messo in luce dall’iniziativa giudiziaria. Esso ha stimolato interpretazioni e comparazioni di dubbio fondamento, che non servono a conoscere il passato, tanto meno a favorire più avanzate prospettive per […]
23 luglio 2009

"Lettere di condannati a morte della Resistenza": un libro da consegnare ai giovani d’oggi   

Nel marzo 2002, nella collana «I millenni» di Einaudi, è apparsa, a cinquant’anni di distanza dalla prima, la nuova edizione delle “Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana”. È la sedicesima. Quel libro si rivolge ormai non alle persone che avevano vissuto i fatti, o almeno i tempi, della […]
23 luglio 2009

La scienza delle barbarie: i lager nazisti

Tra il gennaio e l’aprile del 1945 i lager nazisti svelarono il loro segreto. Il mondo conobbe che cosa erano i campi della morte. La guerra è crudele di per sé, ma le notizie che arrivavano dai campi di sterminio erano così esorbitanti rispetto alla stessa esperienza bellica da apparire […]
23 luglio 2009

La Russia e l’involuzione del 1917

Per una felice coincidenza sono usciti contemporaneamente due volumi di grande valore, indispensabili per chi voglia afferrare l’identità della cultura russa e il destino storico del popolo russo: “Il Novecento – La letteratura russa dal realismo socialista ai nostri giorni”, edito da Einaudi; e l’agile, denso, appassionato saggio di interpretazione […]
23 luglio 2009

La Rosa Bianca, un evento nell’ordine della nobiltà interiore

La lotta più difficile contro il nazismo fu quella combattuta dagli stessi tedeschi soprattutto negli anni del secondo conflitto mondiale, tra il 1939 e il ’45. La resistenza tedesca fu radicalmente diversa da quanto si indica con questo termine in Italia e negli altri Paesi europei. In questi, infatti, la […]
23 luglio 2009

La resistenza tedesca al nazismo

Un autore di grande spessore, Heinrich Böll, ma che non sempre è padrone del suo estro polemico, ha scritto una grande sciocchezza: “La resistenza tedesca fu una causa privata”. La si legge sull’”Epilogo” del volumetto “La capitolazione” di Carl Amery, pamphlet che offre spunti felici, ma che non è il […]
23 luglio 2009

La resistenza ai fascismi

In seguito all’inaugurazione della Mostra “La Rosa Bianca”, in palazzo Loggia, per iniziativa della Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura e dell’Assessorato alla cultura del Comune di Brescia, sono stati programmati tre incontri tra docenti universitari e classi di studenti. Il primo ha per tema “La resistenza ai fascismi”, relatore è il […]
23 luglio 2009

Il significato del Kirchenkampf per la Chiesa universale

Nel 1936 la Morcelliana pubblicava Germania religiosa nel Terzo Reich-Conflitti religiosi e culturali nella Germania nazista. L’autore, il trentatreenne Mario Bendiscioli, aveva avuto l’audacia di far storia su una vicenda ancora in pieno sviluppo, essendo il nazionalsocialismo giunto al potere solo nel 1933. Nella prefazione Bendiscioli sottolineava “il grave significato […]