Testi di Matteo Perrini

  • Cerca nelle Tematiche

Documenti trovati: 429
Pagina 34 di 36
31 dicembre 1970

I "Saggi" di Bobbio su Gramsci

       Per quanto possa sembrare incredibile, chi era vissuto negli anni del fascismo, di Gramsci o di Sturzo, non sapeva nulla. Anche Bobbio, che pure è nato a Torino ed è della classe 1909, ha “scoperto” Gramsci solo negli anni fervidi successivi al 1945, attraverso la pubblicazione delle Lettere dal […]

31 dicembre 1970

L’impegno educativo nella visione cristiana dell’uomo

Il nostro tempo ha esplorato l’età evolutiva come nessun’altra epoca e ha registrato notevolissimi apporti da parte della biologia, della psicologia e della sociologia; ha dato alla elaborazione dei metodi una estensione impressionante; tende a porre al servizio della scuola tutti i mezzi di cui dispone una società tecnologicamente avanzata. […]

31 dicembre 1970

Le idee di Edward Carr sulla storia

Lo storico inglese Edward Carr morì il 10 novembre 1962 all’età di novant’anni. In Italia è noto per la sua Storia della Russia sovietica (1917 – 1929) e soprattutto per l’agile volume Sei lezioni sulla storia, che in questo articolo è criticamente rivisitato. * * * L’opera a cui Edward […]

31 dicembre 1970

L’alleanza tra filosofia e scienze della vita in Bergson

La riflessione, semplicissima e originale, che suscitò «grande stupore» in Bergson, giovane professore in un Liceo di provincia, ad Angers, e dette il primo avvio al «mutamento», fu la seguente: «Se tutti i movimenti dell’universo si producessero due o tre volte più rapidamente, non ci sarebbe nulla da modificare né […]

31 dicembre 1970

"S.Agostino e la fine della cultura antica" di Henry I. Marrou

In un paese come il nostro, in cui il francese sta diventando appannaggio di pochi, si deve salutare con piacere la traduzione di un’opera come il “S. Agostino e la fine della cultura antica”, a cura di Costante Marabelli e Antonio Tombolini (Jaca Book, Milano 1987, pp. 574). L’autore, Henri […]

31 dicembre 1970

Eticità della cultura e ideale umanistico nell’esperienza di Agostino

Agostino indugia nel secondo libro delle “Confessioni” a descrivere lo «spinaio di impudicizia», la crisi del sedicesimo anno, favorita anche dall’ozio forzato cui era stato costretto dalla povertà di mezzi. Grazie all’aiuto finanziario del pàtron di Tagaste, Romaniano, gli fu possibile trasferirsi a Cartagine per frequentare la scuola di retorica. […]

30 giugno 1970

Il Welproblem della Germania nelle "Memorie" del Förster

Al cospetto del destino dei popoli, le memorie personali possono apparire qualcosa di inopportunamente invadente. Ma quando le vicende d’un uomo illuminano ben precisi sviluppi storici di importanza decisiva per la sorte di un popolo e dell’umanità stessa, coinvolta in due guerre mondiali ed in una crisi spirituale ancor oggi […]

30 giugno 1970

Vita e personalità di Silvio Pellico

1. Un’adolescenza difficile e una giovinezza ardente  L’anno in cui ebbe inizio la Rivoluzione Francese, il 1789, il 25 giugno, nacque a Saluzzo, in Piemonte, Silvio Pellico. Il padre, Onorato, era commerciante di spezie, non abile negli affari, ma con tenaci velleità poetiche. La madre, la savoiarda Maria Margherita Tournier, […]

30 aprile 1970

Sant’Agostino e i problemi dell’ecumenismo

Il movimento ecumenico è tra le iniziative più importanti del nostro secolo e, a partire dal Vaticano II, ha assunto una estensione e una intensità che nessuno avrebbe osato prevedere. L’ideale dell’unità di tutti i cristiani ha conquistato consensi sempre più profondi e più vasti e suscita numerose, felici iniziative, […]

04 gennaio 1970

Come cittadini e come cattolici

 «Perché l’infausto 1969 non dovrebbe diventare il punto di partenza per qualcosa di serio e di nuovo?». Ecco l’interrogativo che, più o meno esplicitamente, dal profondo dell’anima sale in questi giorni di sgomento. E l’interrogativo ha un aspetto etico-politico e ne ha pure uno più schiettamente religioso. Per quanto riguarda […]

01 gennaio 1970

Il carteggio Gentile-Jaia (1894-1913)

Con i due volumi che raccolgono la corrispondenza scambiata dal Gentile con il suo maestro Donato Jaia, tra il 1894 e il 1913, la «Fondazione Giovanni Gentile per gli Studi Filosofici» ha iniziato la pubblicazione dell’Epistolario del filosofo siciliano custodito nei propri archivi . Il carteggio Gentile-Jaia va dagli anni […]

01 gennaio 1970

Umanità di ogni schietta filosofia

Una delle cose che più infastidisce è l’abuso del termine filosofia, sintomo questo, come ogni processo inflazionistico, di una caduta di valore, di una confusione estesa e profonda. L’uso della parola filosofia in un senso riduttivo, all’americana, per indicare un contesto di argomentazioni che serva a chiarire il senso di […]

Pagina 34 di 36