26 ottobre 2019: ultimi biglietti per il film “Aquile Randagie” al Cinema Nuovo Eden

Aquile Randagie

Proiezione del film al Cinema Nuovo Eden

Venerdì 25 ottobre, ore 21.15 – con un saluto introduttivo del regista Gianni Aureli (posti esauriti)
Sabato 26 ottobre, ore 18.00 – con la testimonianza di Matteo Visconti, giovane protagonista del film

Il 25 e il 26 ottobre il Cinema Nuovo Eden (via Nino Bixio, 9, Brescia) proietterà Aquile Randagie (regista Gianni Aureli), il film appena uscito sul gruppo clandestino di scout lombardi che – durante la Seconda guerra mondiale – portò in salvo in Svizzera, attraverso le montagne, più di 2.000 persone tra ebrei e ricercati dai nazifascisti. Le Aquile Randagie a guerra finita salvarono dalla giustizia sommaria dei partigiani anche alcuni gerarchi nazisti e fascisti, consegnandoli alle autorità svizzere per avere un giusto processo.
Il film, distribuito dall’Istituto Luce-Cinecittà, intende ricostruire il più fedelmente possibile la vicenda delle Aquile Randagie.
L’iniziativa è organizzata dalla Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura in collaborazione con Agesci Brescia, Fondazione San Giorgio, Associazione Fiamme Verdi, Università popolare Astolfo Lunardi e con la Fondazione Brescia Musei – Cinema Nuovo Eden.
Per l’acquisto dei biglietti rivolgersi al Cinema Nuovo Eden.

Non sai cosa sono le Aquile Randagie? Non perderti d’animo e clicca qui.

Clicca qui per vedere il trailer del film;
qui per goderti il teaser;
e qui per ascoltare la colonna sonora scritta e interpretata da Stefano “Cisco” Belotti.

Il progetto del film Aquile randagie ha ricevuto l’interesse culturale del Ministero dei Beni Culturali e un contributo di 100.000 €, per la sezione “Opere prime e seconde” di giovani autori under 35, erogato a seguito della valutazione della sceneggiatura, del piano finanziario e della relazione tecnica del regista e della produzione.
Nel 2018 viene lanciata l’idea di diventare produttori del film per chiudere il piano finanziario. La CCDC ha partecipato alla raccolta fondi procurando 4.500 euro: 2.500 dalla CCDC, 1.000 dalla Fondazione San Giorgio, 1.000 direttamente da due persone fisiche per nostro tramite.

Vi aspettiamo!

I commenti non sono disponibili