Il difficile rapporto tra cittadino e informazione: il tema dei sondaggi d’opinione

Nando Pagnoncelli, direttore di Abacus, e Gabriele Calvi, presidente di Eurisko, hanno parlato il 22 novembre 2001 nella sala Bevilacqua di via Pace 10 a Brescia alle ore 20,25 sul tema: “Il difficile rapporto tra cittadino e informazione: il tema dei sondaggi d’opinione” su invito della Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura.

Nando Pagnoncelli. E’ nato a Bergamo nel 1959. Dopo gli studi classici e la laurea di Scienze politiche inizia l’attività di ricercatore in Abacus dove nel 1990 assume la carica di direttore generale e nel 1992 di amministratore delegato. Nel 2004 entra in Ipsos fondando Ipsos Public Affairs, la divisione di ricerca dedicata alle analisi sociali e di opinione. Nel 2006 viene nominato presidente e AD di Ipsos Italia. È consigliere di amministrazione della Fondazione Pubblicità Progresso. È membro del comitato scientifico di Comieco, di Symbola, della rivista ComPol (Comunicazione Politica) e della Fondazione ANDISU (Associazione nazionale degli organismi per il diritto allo studio universitario). (http://www.inpiu.net – 2019)

Gabriele Calvi (Brescia, 30 aprile 1925 – Milano, 22 agosto 2015) ha insegnato psicologia generale e psicologia sociale presso l’Università Cattolica di Milano e presso le Università di Firenze e di Pavia. Nel 1972 ha fondato Eurisko, un istituto di ricerche socioeconomiche e demoscopiche. È autore di numerosi lavori sperimentali e di volumi. Fra gli altri: Valori e stili di vita degli italiani (1978) e I giovani laureati e il lavoro (1983). Il Consiglio italiano per le Scienze Sociali è un organismo indipendente, fondato nel dicembre 1973, rivolto allo sviluppo delle scienze sociali in Italia che opera attraverso la costituzione di commissioni interdisciplinari al fine di fare il punto e avanzare proposte su problemi aperti della società contemporanea offrendo anche il proprio contributo alla definizione delle politiche pubbliche nel Paese. Nel 1945 partecipò alla guerra di liberazione con le Fiamme Verdi bresciane.