25 Luglio 2009

La Resistenza mese per mese, dicembre

L’autunno del 1944 fu il momento più drammatico della Resistenza. L’offensiva antipartigiana toccò il punto più alto e dappertutto si moltiplicarono le catture, le torture, le esecuzioni capitali, le impiccagioni, […]
25 Luglio 2009

La Resistenza fu l’inizio di una nuova storia

LA RESISTENZA FU L’INIZIO DI UNA NUOVA STORIA[1] Sono passati quarant’anni dall’aprile 1945. Non sono pochi. Essi rappresentano un arco di tempo sufficiente a permettere un ripensamento sereno e spregiudicato […]
25 Luglio 2009

Le idee di Edward Carr sulla storia

Lo storico inglese Edward Carr morì il 10 novembre 1962 all’età di novant’anni. In Italia è noto per la sua Storia della Russia sovietica (1917 – 1929) e soprattutto per […]
25 Luglio 2009

Lettere di Salvemini a Modugno

«Era di statura inferiore alla media, di forme tozze, sguarnito di capelli al sommo del capo, il volto non bello ma animato da due occhi scuri, due pupille dove brillava […]
25 Luglio 2009

Coscienza cristiana e nazismo ne "La via tedesca" di Muckermann

Due anni dopo il pauroso crollo del Terzo Reich, Mario Bendiscioli faceva conoscere agli italiani La via tedesca («Der deutsche Weg»), cioè la testimonianza diretta, estremamente sobria, del protagonista del […]
25 Luglio 2009

La Resistenza europea: i democratici che in Europa si ribellarono all’"ordine nuovo" di Hitler 

L’appello del 18 giugno 1940  In Europa, dopo lo smembramento della Polonia, la Germania rovescia il suo enorme potenziale bellico sull’Occidente, occupando nella primavera del 1940 la Danimarca, l’Olanda, la […]
25 Luglio 2009

La nascita dell’Europa

Dal punto di vista geografico, l’Europa costituisce l’estrema appendice nord-occidentale dell’immenso continente asiatico. L’Europa non ha, infatti, una fisionomia distinta come l’Africa, l’Australia, le Americhe; non ha confini «naturali» a […]
25 Luglio 2009

La Repubblica in Italia: bilancio di 50 anni

Nel 1989, nel bicentenario della rivoluzione francese, assistemmo ad un evento di importanza epocale: la caduta del Muro di Berlino che, due anni dopo, nel ’91, avrebbe portato alla dissoluzione […]
24 Luglio 2009

La lezione del "dopo 1918"

La crisi postbellica investì vincitori e vinti e fu ovunque, in primo luogo, crisi di valori morali. La guerra aveva coltivato l’indurimento dei cuori e il disfrenamento dei sensi, così […]