Testi Conferenze

1 Settembre 2009

La tragedia di Wallenstein di Schiller

Una volta un giornalista chiese a Thomas Mann se Schiller si potesse considerare scrittore ancora vivo. Mann ebbe una reazione di stupore e, direi, di fastidio. Porsi una domanda di […]
1 Settembre 2009

Shakespeare: il teatro

Il mio intervento non può essere altro che una introduzione a Shakespeare, in quanto il tema in sé è troppo importante e complesso. Il punto di vista da cui mi […]
1 Settembre 2009

Meditazione biblica: “Lo spirito viene in aiuto alla nostra debolezza” (Romani 8,26)

Il versetto biblico indicato come sintesi della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani per il 1998 ci propone due temi, ciascuno dei quali fa tremare i polsi: lo Spirito […]
1 Settembre 2009

Tempo e coscienza nella filosofia di Bergson

Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1998, Brescia 2002, p. 51-64. Testo della conferenza tenutasi il 19 febbraio 1998 presso l’Ateneo di Brescia in via Tosio n.12 su iniziativa dell’Ateneo […]
1 Settembre 2009

Montale, Svevo, Buzzati: i tempi discreti della letteratura

Vorrei partire dal titolo: “I tempi discreti”: tempi al plurale perché la letteratura si attiene alla coscienza comune, al di qua di ogni speculazione filosofica per cui si è soliti […]
1 Settembre 2009

Nord Sud. La povertà nel mondo d’oggi

Grazie per i cenni a Civiltà cattolica, che credo tutti più o meno conoscano, una rivista di cultura che condivide la sorte di tutte le riviste di cultura: tutti le […]
1 Settembre 2009

Psicanalisi e religione

EROS, FILIA, AGAPE1 Con i tre termini denotati nel titolo ci si riferisce a categorie dell’attività dell’uomo che è molto facile vedere diverse fra loro, pensando che ciò che è […]
1 Settembre 2009

Il messaggio di Seneca: l’umanesimo politico

Vorrei proporvi una sorta di repertorio di impressioni che nel leggere Perrini [2] e Seneca ho avuto. Cercherò di dire ciò che ho sentito io ripercorrendo la complessa rete del […]
1 Settembre 2009

Seneca nel bimillenario della nascita

Io sono molto grato al professor Perrini e al professor Cova a cui mi lega un’antica amicizia per quanto hanno detto di me e per l’articolo che hanno scritto sul […]