Testi di Matteo Perrini

27 Dicembre 2009

L’esistenzialismo positivo di Nicola Abbagnano

La prima reazione all’esistenzialismo nella filosofia italiana tra le due guerre fu di rigetto. La riprova è nelle pagine sconcertanti che un pensatore per altri aspetti accogliente e storicamente agguerrito, […]
26 Dicembre 2009

L’anima dell’Occidente nel pensiero di Socrate

Socrate (469-399 a.C.) non ha scritto nulla e tuttavia è uno degli uomini che hanno rinnovato profondamente una civiltà, quella a cui appartenevano, e la civiltà umana in quanto tale. […]
26 Dicembre 2009

L’uomo contemporaneo dinnanzi alla preghiera

«Pregare è pensare al senso della vita» scriveva l’11 giugno 1916 nei suoi Notebooks 1914-1916 Ludwig Wittgenstein, rivendicando con quella lapidaria espressione la necessità della preghiera per ogni vita che […]
26 Dicembre 2009

Michel Quoist e i giovani

Qualche anno fa pregai Michel Quoist di venire a Brescia a presentare il suo libro A cuore aperto. La sala Bevilacqua che doveva ospitare l’incontro si rivelò del tutto insufficiente […]
26 Dicembre 2009

Ebrei e cristiani oggi

Nel 1933 la Chiesa cattolica, su iniziativa di papa Pio XI, celebrò il «giubileo della redenzione» per festeggiare il diciannovesimo centenario della redenzione del mondo e di «tutti quei meravigliosi […]
26 Dicembre 2009

Paolo VI e la croce

Papa Montini ho imparato a capirlo e a volergli bene a poco a poco, così come è capitato a molti altri, quando ho cominciato a scorgere la sua drammatica associazione […]
26 Dicembre 2009

Scuola e Stato

Il prof. Matteo Perrini si inserisce nel dialogo fra laicisti e cattolici su un problema di capitale importanza, che merita di essere conosciuto in tutti i suoi vari aspetti. Signor […]
23 Dicembre 2009

Le società liberali al bivio

In Italia si avverte il bisogno di oltrepassare la stanca, vieta disputa fra i partiti per riguadagnare il terreno della riflessione critica sulla politica. I residui dell’armamentario ideologico devono cedere […]
23 Dicembre 2009

Il dilemma della non-violenza in Platone

Nel 1961 Giovanni Reale affidava alla Scuola Editrice il suo primo lavoro sul grande pensatore greco: la traduzione di un dialogo apparentemente minore, il “Critone”. Trentacinque anni dopo, Reale torna […]