Testi di Matteo Perrini

30 marzo 2009

Una conversazione con Mario Pomilio a proposito de “Il quinto evangelio”

Dopo Andrej Sinjavskij, Jurij Mal’cev, Valerio Volpini, Rodolfo Doni, Fortunato Pasqualino, Fulvio Tomizza e Leone Piccioni, la Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura ha ospitato Mario Pomilio. Il suo capolavoro, “Il quinto evangelio” è stato tradotto in Francia, ove ha ricevuto il premio (che fu anche di Musil e di Böll) di […]
30 marzo 2009

Bulgakov e Stalin

Giornale di Brescia, 17 agosto 1991 Nel 1991 ricorre il primo centenario della nascita di uno dei più grandi scrittori russi, Michail Bulgakov, l’autore di un libro come “Il maestro e Margherita”, e l’editrice il Melangolo di Genova bene ha fatto a raccogliere in un volumetto le “Lettere a Stalin” […]
4 febbraio 2009

Schiller, la Germania che formò l’Europa

Se prima di morire Benedetto Croce avesse riesaminato il giudizio di condanna su Schiller espresso in “Poesia e non poesia”, forse lo avrebbe corretto o ripudiato come fece per analoghe, ingiustificate severità nei confronti di Manzoni e di Pascoli. L’ingiusto verdetto non ci impedì, però, quando eravamo giovani, di leggere […]
4 febbraio 2009

Rebora, un poeta di idee più che di ideologie

La recentissima, terza edizione integrale de “Le Poesie 1913-1957” di Clemente Rebora ripropone un autentico classico della nostra modernità, grazie anche al rigore filologico dei due illustri curatori, Vanni Schweiller e Gianni Mussini. A venticinque anni dalla morte del poeta, la sua voce è sempre più ascoltata ed un critico […]
4 febbraio 2009

Mauriac, contro i miti dell’ordine e della rivoluzione

Mauriac ha avvertito, col passare degli anni, sempre di più il peso della politica nella vita dei popoli e, dunque, il dovere di non evitare “quel bagno di fiele che è la politica”. Dinanzi ai mostri che hanno dilaniato l’Europa e il mondo – comunismo, nazismo, antisemitismo, razzismo per citare […]
4 febbraio 2009

L’americano Eliot, il poeta più europeo del Novecento

Thomas Stearns Eliot nasce il 26 settembre 1888 a S, Louis, nel Missouri negli Stati Uniti. Un secolo fa, quindi. Muore a Londra il 14 gennaio 1965 e in aprile un’urna con le sue ceneri è collocata nella St. Michael Church di East Coker, il villaggio dal quale nel 1669 […]
4 febbraio 2009

La "Lettera a Bernanos" di Simone Weill

La “Locusta” di Vicenza ha fatto ancora centro: in un rapido volumetto ha raccolto il “Diario italiano” di Simone Weil – che si snoda attraverso cinque lettere a uno studente in medicina, Jean Posternak – ed un testo che merita di essere considerato, nella sua brevità, un classico della coscienza […]
4 febbraio 2009

Il paradosso di Racine

Tra due anni, nel 1999, cade il terzo centenario della morte di uno dei maggiori poeti francesi, Jean Racine (1639-1699), che ha posto il suo genio essenzialmente lirico al servizio del teatro. Racine, ben presto orfano di padre e di madre, si era formato nelle “Piccole scuole” gianseniste di Port-Royal. […]
4 febbraio 2009

Guido Stella saggista

Guido Stella è stato poeta, ma anche saggista fecondo, critico letterario attento e sagace. La prima impressione che si prova nel rileggere i volumi che raccolgono i suoi saggi, apparsi su diverse riviste, è la vastità dei suoi interessi e delle sue letture. Egli fu un lavoratore instancabile. Ne fanno […]